• 1
  • 2
  • 3
  • 4

Edoardo Molinari

Nato a Torino nel 1981, Edoardo Molinari è diventato professionista nel 2006 dopo la laurea in ingegneria presso l’Università di Torino.

Nel 2005 entra nella storia, è il primo giocatore europeo a vincere il campionato US Amatour dal 1911.

Nel 2009, con tre vittorie, si classifica al primo posto del Challenge Tour. Rientrato nel Tour Europeo, vince il Dunlop Phoenix in Giappone e subito dopo, insieme al fratello Francesco, giocando per il Royal Park I Roveri, conquista per la prima volta la Coppa del Mondo all’Omega Mission Hills World Cup in Cina.

Nel 2010, ad oggi la sua stagione migliore, vince lo Scottish Open e il Johnnie Walker Championship a Gleneagle, entrando a far parte della squadra europea di Ryder Cup come wild card, con la quale conquista la vittoria sul percorso del Celtic Manor Resort in Galles. Termina la stagione all’11° posto nella Race to Dubai.

L’11 aprile 2013, a sancire il legame tra Edoardo Molinari e il Royal Park I Roveri, il Presidente del Circolo, Donna Allegra Agnelli, ha consegnato al giocatore la tessera di socio onorario a vita del Club.

Francesco Molinari

Nato a Torino nel 1982, Francesco Molinari è tra i migliori golfisti del mondo.

Nel 2012 vince l’Open de España, si classifica secondo all’Open di Francia e allo Scottish Open, confermandosi uno dei giocatori italiani più consistenti nel panorama internazionale.

Sempre nel 2012, ha fatto parte della squadra europea di Ryder Cup conquistando un mezzo punto nel singolo finale contro Tiger Woods, per dare all’Europa un emozionante vittoria (14 ½ -13 ½).

Nel 2010, insieme al fratello Edoardo, fa parte del Team Europeo che conquista la Ryder Cup al Celtic Manor Resort in Galles.

Nel 2009, in attachment con il Royal Park I Roveri, sempre insieme ad Edoardo, conquista per la prima volta la Coppa del Mondo all’Omega Mission Hills World Cup in Cina.

Nel 2006 vince l’Open d’Italia sul percorso del Castello di Tolcinasco, primo italiano dai tempi di Massimo Mannelli 26 anni prima.

Francesco Molinari è un Socio Onorario a vita del Royal Park I Roveri.

Matteo Manassero

Nato a Negrar, in provincia di Verona, il 19 aprile 1993, comincia a giocare a golf all'età di 3 anni e mezzo presso il circolo Golf Club Villafranca.

Per tre stagioni, dal 2012, ha giocato con l’attachment del Royal Park I Roveri.

Nel 2009, a soli 16 anni, vince il British Amateur Championship, uno dei due Major per dilettanti. Con questa vittoria Matteo stabilisce il record di più giovane vincitore del torneo e primo italiano, garantendosi l'invito a due Major: l'Open Championship e il Masters.

Durante l'Open Championship del 2009 a Turnberry, si aggiudica il premio assegnato al migliore dilettante in gara.

Il 9 aprile 2010, all'età di 16 anni, 11 mesi e 22 giorni, Manassero batte il record del sudafricano Bobby Cole (che resisteva dal 1967) divenendo il più giovane giocatore a passare il taglio del Masters, piazzandosi al 36º posto.

Passa professionista nel maggio del 2010 e decide di esordire all'Open d'Italia disputato al Royal Park I Roveri, classificandosi nei primi 30. Invitato successivamente in Inghilterra a giocare il BMW PGA Championship a Wentworth, supera il taglio e chiude il torneo al 17º posto.

Il 24 ottobre 2010, Manassero vince il Castelló Masters in Spagna diventando a 17 anni, 6 mesi e 5 giorni il più giovane vincitore di un torneo dello European Tour. Il record era detenuto in precedenza dal neozelandese Danny Lee, vincitore nel febbraio 2009 del Johnnie Walker Classic.

Il 30 novembre 2010 gli viene assegnato a Wentworth il titolo di "Sir Henry Cotton Rookie of the Year" dello European Tour, riconoscimento dato in passato anche a Nick Faldo, Tony Jacklin, Sandy Lyle, José María Olazábal e Colin Montgomerie.

Nell'aprile 2011 conquista il suo secondo torneo dello European Tour, imponendosi nel Malaysian Open disputato al Kuala Lumpur Golf & Country Club.

L'11 novembre 2012 conquista il Barclays Singapore Open superando con un eagle alla terza buca di playoff il sudafricano Louis Oosthuizen[5] diventando così il primo teenager a vincere 3 tornei dello European Tour.

Il 26 maggio 2013 conquista il prestigioso BMW PGA Championship sul campo di Wentworth Club dopo un playoff di quattro buche contro Simon Kahn e Marc Warren, diventando così il più giovane vincitore nella storia del torneo.

Ultime notizie

Per i Soci del Royal Park I Roveri prestazioni agevolate al J Medical

Approfondimenti
Audi quattro Cup: passione per il golf e sostenibilità al Royal Park I Roveri

Audi quattro Cup: passione per il golf e sostenibilità al Royal Park I Roveri

Approfondimenti

Campionato Nazionale Cadetti Trofeo Giovanni Alberto Agnelli e Campionato Nazionale Cadette

Approfondimenti

Partners

  • acqua-panna
  • between
  • cleveland
  • cnh
  • dott-nicola-farmacista
  • ds21
  • gobino
  • hublot
  • jmedical
  • kappa
  • kitchenaind
  • lapresse
  • mediandmore
  • moglia
  • panasonic
  • pignatelli
  • pramerica
  • proviti
  • relaissanmaurizio
  • roleto
  • sadem
  • saint-vincent-resort-casino
  • san-pellegrino
  • srixon
  • technogym
  • unopiu
  • xxio

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner o cliccando su "Approvo" acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link a fianco. Per saperne di piu'

Approvo