• 1
  • 2
  • 3
  • 4

Grande successo per la quinta edizione del “Trofeo Doggy Bag”: superato il tetto dei 100 mila euro, complessivamente raccolti.

La gara di solidarietà, che ha come obiettivo la raccolta fondi a favore dell’Associazione che si occupa del rifugio per cani di Barbania, ha raccolto sul green del Royal Park I Roveri più di 100 giocatori.

Accolti dal padrone di casa Andrea Agnelli e da Edoardo Molinari, padrino della manifestazione sin dal primo anno, i partecipanti hanno giocato 18 buche accompagnati dai loro amici a quattro zampe. Il Royal park I Roveri è, infatti, il primo Club in Italia ad aver aperto i suoi percorsi ai cani.

Dopo il torneo, disputato sul Trent Jones Sr. con la formula Louisiana a 2 giocatori, partenza shoot gun alle ore 12.30, la giornata è continuata con intrattenimenti, lotterie, torneo di Burraco, e giochi sul putting green, tutti rivolti a un unico scopo: trascorrere una piacevole giornata e fare beneficienza.

Ultime notizie

Per i Soci del Royal Park I Roveri prestazioni agevolate al J Medical

Approfondimenti
Audi quattro Cup: passione per il golf e sostenibilità al Royal Park I Roveri

Audi quattro Cup: passione per il golf e sostenibilità al Royal Park I Roveri

Approfondimenti

Campionato Nazionale Cadetti Trofeo Giovanni Alberto Agnelli e Campionato Nazionale Cadette

Approfondimenti

Partners

  • acqua-panna
  • between
  • cleveland
  • cnh
  • dott-nicola-farmacista
  • ds21
  • gobino
  • hublot
  • jmedical
  • kappa
  • kitchenaind
  • lapresse
  • mediandmore
  • moglia
  • panasonic
  • pignatelli
  • pramerica
  • proviti
  • relaissanmaurizio
  • roleto
  • sadem
  • saint-vincent-resort-casino
  • san-pellegrino
  • srixon
  • technogym
  • unopiu
  • xxio

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner o cliccando su "Approvo" acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link a fianco. Per saperne di piu'

Approvo