• 1
  • 2
  • 3
  • 4

Campionato Internazionale Seniores, golfisti senior da 17 paesi - classifiche e orari di partenza

E’ uno dei più importanti eventi sportivi dedicati ai golfisti senior e, da oggi fino al 1° ottobre, vedrà oltre 200 giocatori pronti a sfidarsi sul green del Royal Park I Roveri di Torino.

Tutti over 50, amateur ma di altissimo livello, prenderanno parte ai Campionati internazionali maschili dell’Agis, l’Associazione golfisti italiani seniores. Martedì e mercoledì sul percorso Trent Jones Sr è in programma il Doppio, mentre da giovedì a sabato verrà disputato il Singolo.

17 le Nazioni rappresentate: accanto all’Italia anche Inghilterra, Irlanda, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Svizzera, Francia, Austria, Germania, Svezia, Norvegia, Canada e Costa Rica, Stati Uniti, Danimarca e Repubblica Ceca.

L’inglese Clive Jones e il canadese Bradley Norm i vincono il Doppio nei Campionati internazionali maschili dell’Agis. La coppia anglo-canadese ha vinto con 141 colpi. Al secondo posto la coppia italiana composta da Nicola Russo e Camillo Marmori con 142 colpi.

La coppia anglo-canadese composta da Clive Jones e Norm Bradley si conferma tra le più forti della competizione, conquistando oggi nel primo giro di Singolo la vetta della classifica provvisoria (primo Jones con 72 colpi, seguito da Bradley con 73 colpi). Primo fra gli italiani Ernesto Tabacchi con 76 colpi.

Clive Jones si conferma ai vertici della classifica provvisoria con 142 colpi totali (70 di giornata), si posiziona invece primo fra gli italiani Massimo Franco, con 156 colpi totali (76 di giornata).

Passano all’ultimo giro i primi 50 classificati lordo e i primi 20 classificati netti, più i parimerito. 


CLASSIFICHE

Classifica Finale Doppio - Lordo


Classifica Finale Doppio - Netto

Classifica finale singolo - lordo

Classifica finale singolo -netto


ORARI DI PARTENZA- SABATO 1 OTTOBRE

Campionato Internazionale Seniores, la coppia anglo-canadese vince il doppio

Sono l’inglese Clive Jones e il canadese Bradley Norm i vincitori del Doppio nei Campionati internazionali maschili dell’Agis, l’Associazione golfisti italiani seniores, che fino al 1° ottobre vedrà oltre 200 giocatori in arrivo da 17 Paesi sul green del Royal Park I Roveri.

La coppia anglo-canadese ha vinto con 141 colpi. Al secondo posto la coppia italiana composta da Nicola Russo e Camillo Marmori con 142 colpi. L’Italia si è aggiudicata anche la 1^ e la 2^ coppia netto con Cesare Castellini e Ugo Palu (134 colpi) seguiti da Massimo Ferrari e Gianni De Pieri (136 colpi).

Domani sul percorso Trent Jones Sr dei Roveri al via il Singolo fino a sabato 1° ottobre. Molto buono il field dei giocatori con più della metà dei 112 partecipanti sotto il 5 di hcp.

Clasifica lordo

Classifica netto

Al via i Campionati internazionali Seniores, golfisti senior da 17 paesi - orari di partenza

E’ uno dei più importanti eventi sportivi dedicati ai golfisti senior e, da oggi fino al 1° ottobre, vedrà oltre 200 giocatori pronti a sfidarsi sul green del Royal Park I Roveri di Torino.

Tutti over 50, amateur ma di altissimo livello, prenderanno parte ai Campionati internazionali maschili dell’Agis, l’Associazione golfisti italiani seniores. Martedì e mercoledì sul percorso Trent Jones Sr è in programma il Doppio, mentre da giovedì a sabato verrà disputato il Singolo.

17 le Nazioni rappresentate: accanto all’Italia anche Inghilterra, Irlanda, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Svizzera, Francia, Austria, Germania, Svezia, Norvegia, Canada e Costa Rica, Stati Uniti, Danimarca e Repubblica Ceca.


Orari di partenza 27 settembre

Orari di partenza 28 settembre

Orari partenza 29 settembre - tee 1

Orari partenza 29 settembre - tee 10

Orari partenza 30 settembre - tee 1

Orari partenza 30 settembre - tee 10

“12 holes event”: il Royal Park I Roveri lancia il primo torneo di golf a 12 buche

Per la prima volta arriva in Italia la formula di gioco che si sta affermando come trend negli Usa e in Canada.

Si è da poco conclusa al Royal Park I Roveri la prima edizione del “12 Holes Event”, un torneo di golf inedito che si è disputato su 12 buche, in luogo delle canoniche 18. È la prima volta che un golf club italiano propone questa formula che sta lentamente prendendo piede negli Stati Uniti e in Canada e che rappresenta quindi un’assoluta novità per il nostro paese.

In ossequio alla massima coniata dalla leggenda del golf internazionale Jack Nicklaus, secondo cui “18 holes are too long, nine holes are too short, and 12 holes may be just right”, i tornei a 12 buche stanno a poco a poco conquistando i golfisti nordamericani. Il Royal Park I Roveri ha così deciso di mutuare questa formula e di proporre, per primo in Italia, un torneo di questo tipo così da offrire un test per farlo agli appassionati.

Il Royal Park I Roveri, da sempre luogo d’eccellenza per la pratica del golf si conferma così ancora una volta attento alle innovazioni e alle evoluzioni che interessano la disciplina sportiva e si candida a diventare pioniere italiano nella diffusione di questa nuova interessante formula di gioco.

Ultime notizie

Situazione dei percorsi e del campo pratica del Royal Park I Roveri

Approfondimenti
Il Royal Park I Roveri si aggiudica il premio World of Leading Golf 2017

Il Royal Park I Roveri si aggiudica il premio World of Leading Golf 2017

Approfondimenti

Per i Soci del Royal Park I Roveri prestazioni agevolate al J Medical

Approfondimenti

Partners

  • acqua-panna
  • between
  • cleveland
  • cnh
  • dott-nicola-farmacista
  • ds21
  • gobino
  • hublot
  • jmedical
  • kappa
  • kitchenaind
  • lapresse
  • mediandmore
  • moglia
  • panasonic
  • pignatelli
  • pramerica
  • proviti
  • relaissanmaurizio
  • roleto
  • sadem
  • saint-vincent-resort-casino
  • san-pellegrino
  • srixon
  • technogym
  • unopiu
  • xxio

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner o cliccando su "Approvo" acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link a fianco. Per saperne di piu'

Approvo